cartolinaOspedaleCampoPMirteto_Rieti

“Luce per la didattica” e gli immaginari locali: un seminario sulle fonti fotografiche e filmiche nel reatino

cartolinaOspedaleCampoPMirteto_Rieti

Luce per la Didattica è un progetto dell’Archivio Luce, che prevede attività specifiche per le scuole di territori e comunità locali: nel solco della “vocazione” all’educazione, oltre la propaganda, dell’Istituto Nazionale Luce. Vocazione che ha consentito all’Istituto, tra le altre, di entrare a far parte del Registro Memoria del Mondo. Da memoria del mondo a rappresentazione, attraverso le fonti fotografiche e cinematografiche, di tante storie nella storia, nelle comunità locali. 

Obiettivo principale del progetto sarà quello di scoprire e “svelare”, insieme a insegnanti e ragazzi, le numerose storie raccontate nell’immenso patrimonio visivo del Luce, di interrogare queste fonti per confrontarle soprattutto con quelle conservate localmente, per comprendere il senso della costruzione di memorie pubbliche e private.

Il primo progetto del 2015 di Luce per la Didattica, il cui portale sarà presto reso pubblico sul web, sarà realizzato in collaborazione con l’Archivio di Stato di Rieti e si svolgerà in tre giornate tra marzo e aprile.

Si tratterà di un seminario di approfondimento sull’importanza delle fonti filmiche e fotografiche per la scuola e per l’insegnamento della storia. L’iniziativa prevede  una prima giornata seminariale sulla storia locale e la storia dei linguaggi cinematografici e fotografici, quindi di riflessione sull’importanza della valorizzazione delle memorie locali intrecciate alla “grande” storia. Seguiranno, a distanza di circa venti giorni – durante i quali i partecipanti reperiranno le fonti presso i propri archivi di famiglia, nonché di enti e associazioni locali –  due laboratori di analisi e riuso didattico soprattutto dei documenti raccolti (fotografie, film amatoriali, cartoline, registrazioni sonore, lettere e diari).

Le metodologie di trattamento e valorizzazione privilegeranno, in sede di laboratorio, soprattutto le fonti relative alla storia pubblica, o privata che si fa pubblica, i luoghi/eventi chiave delle comunità locali, rappresentativi della socialità e dei riti collettivi nel reatino: la “chiamata alle armi” per la Grande Guerra, le piazze e i monumenti, le feste private e collettive, laiche e religiose, il lavoro collettivo, la rivoluzione verde di Strampelli e la battaglia del grano, il turismo e la montagna del Terminillo, i fenomeni di emigrazione/immigrazione, l’arrivo della “modernità”, le trasformazioni sociali.

L’iniziativa sarà rivolta agli insegnanti delle scuole medie superiori di I e II grado, ai docenti universitari, a ricercatori, educatori, formatori, operatori culturali del territorio. Le attività di laboratorio saranno finalizzate all’acquisizione di competenze anche delle tecniche di messa in sicurezza dei supporti delle fonti raccolte e di catalogazione dei documenti su piattaforme web based.  Infine, i partecipanti saranno coinvolti nella ideazione, organizzazione, realizzazione direttamente sul web, di racconti/percorsi, che, con l’uso delle fonti raccolte, narrino o restituiscano memorie dimenticate o invisibili. L’Archivo Luce metterà a disposizione i propri materiali foto-cinematografici sui temi indicati, per confrontarli con i materiali iconografici custoditi presso gli archivi locali, statali, pubblici, privati, nonché le proprie piattaforme on line di catalogazione, di valorizzazione per la didattica, le proprie banche dati. Verrà realizzato un sito on line, aperto e in aggiornamento sistematico, accessibile dal portale “Luce per la didattica”, denominato “Didattica Luce in Sabina”, che potrà continuare ad essere implementato, successivamente agli incontri seminariali, anche autonomamente da insegnanti e studenti.

L’iniziativa è a cura di Patrizia Cacciani, Letizia Cortini e Roberto Lorenzetti.

Programma_Seminario_Luce_ Archivio_Stato_Rieti (Rieti, 27 marzo/16-17 aprile 2015)

Advertisements

One thought on ““Luce per la didattica” e gli immaginari locali: un seminario sulle fonti fotografiche e filmiche nel reatino

  1. Gentile Letizia,

    potresti dare notizia del Convegno di didattica digitale che stiamo organizzando a Torino per il 26-28 febbraio? Il titolo è : “Didattica della storia e laboratori digitali. La Guerra dei trent’anni (1914-1945)”

    Il link con il programma è:

    http://www.istoreto.it/didattica/didattica_1415.htm#met_did

    Flavio Febbraro

    Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea (Istoreto)

    Via del Carmine, 13 10122 Torino

    011 4380090 – 380 5095738

    redazione@istoreto.it

    http://www.istoreto.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...